ARRESTATA PER CORRUZIONE LA EX PRESIDENTE DELLA REGIONE UMBRIA: INDOVINA IL PARTITO?

(Perugia)ore 22:05:00 del 05/09/2016 - Tipologia: Cronaca, Politica

ARRESTATA PER CORRUZIONE LA EX PRESIDENTE DELLA REGIONE UMBRIA: INDOVINA IL PARTITO?

Perugia – Maria Rita Lorenzetti e’ stata arrestata questa mattina e si trova ora agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sul nodo fiorentino dell’alta velocita’..

ARRESTATA (CORRUZIONE) LA EX PRESIDENTE DELLA REGIONE UMBRIA, MARIA PIA LORENZETTI DEL PD (AMICA DI D’ALEMA E BERSANI)

Perugia – Maria Rita Lorenzetti e’ stata arrestata questa mattina e si trova ora agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sul nodo fiorentino dell’alta velocita’. L’accusa sarebbe, secondo quanto riferito del suo avvocato, Luciano Ghirga, inquinamento probatorio.

L’indagine della procura di Firenze aveva portato a indagare 31 persone e a gennaio i carabinieri del Ros aveva eseguito perquisizioni in tutta Italia. L’ex presidente della Regione Umbria aveva gia’ ricevuto un avviso di garanzia, nella sua veste di presidente dell’Italferr, con le ipotesi di corruzione, associazione a delinquere e abuso di ufficio.

L’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, in cui viene ipotizzato il rischio di inquinamento probatorio, e’ composta da circa 480 pagine. L’ex presidente della Regione Umbria si troverebbe attualmente nella sua abitazione di Foligno. Al momento l’atto sarebbe stato notificato alla sola indagata.

La misura degli arresti domiciliari nei confronti di Maria Rita Lorenzetti e’ stata disposta per il pericolo di reiterazione del reato e non, come si era appreso inizialmente, per il pericolo di inquinamento probatorio. Lo precisa il legale dell’ex presidente della Regione Umbria, Luciano Ghirga. Secondo quanto riportato nell’ordinanza, di oltre 400 pagine, la sola incensuratezza non escluderebbe il pericolo di reiterazione del reato. Il legale sottolinea inoltre come il materiale probatorio riportato nell’ordinanza, che e’ stata notificata alla sua assistita nell’abitazione di Foligno, e’ il medesimo dell’avviso di garanzia di gennaio. La misura degli arresti domiciliari e’ stata applicata a sei persone, tra cui Lorenzetti, mentre ad altre sei sono state applicate altre misure interdittive.

Scritto da Samuele

NEWS PRINCIPALI
Stipendi parlamentari: un operaio guadagna 1/13 di un politico, prima 1/3!
Stipendi parlamentari: un operaio guadagna 1/13 di un politico, prima 1/3!
(Perugia)
-

Nel 1947 a Montecitorio si discuteva l’articolo 69 della Costituzione, quello relativo allo stipendio dei parlamentari.
Nel 1947 a Montecitorio si discuteva l’articolo 69 della Costituzione, quello...

Legittima Difesa sempre legittima: via libera entro FEBBRAIO
Legittima Difesa sempre legittima: via libera entro FEBBRAIO
(Perugia)
-

Scaduto oggi il termine per la presentazione degli emendamenti in commissione Giustizia della Camera alla proposta di legge sulla riforma della Legittima difesa, già approvata dal Senato
La commissione Giustizia della Camera inizierà a votare gli emendamenti...

Salvini: reintrodurre GREMBIULE nelle scuole
Salvini: reintrodurre GREMBIULE nelle scuole
(Perugia)
-

Il vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, vorrebbe reintrodurre l’impiego della divisa scolastica negli istituti italiani
Si usa sempre meno. E sono in diminuzione gli istituti scolastici che richiedono...

Arresto di Battisti: serve veramente a qualcosa?
Arresto di Battisti: serve veramente a qualcosa?
(Perugia)
-

Giorgio Bazzega, figlio di un poliziotto ucciso dalle BR, esce dal coro di felicitazioni per la fine della latitanza dell'ex terrorista. Perché le ferite degli Anni di Piombo potrebbe risanarle solo lo Stato, e certi linguaggi sono contro i nostri valori
Questo non è in alcun modo un articolo a sostegno di Cesare Battisti. Ma tale...

Soros vuole una stretta sui SOCIAL: 'rappresentano una MINACCIA'
Soros vuole una stretta sui SOCIAL: 'rappresentano una MINACCIA'
(Perugia)
-

L’attivista miliardario George Soros ha richiesto all’Unione Europea di dare una”stretta ai social network perché considerati da lui una “minaccia pubblica”.
L’attivista miliardario George Soros ha richiesto all’Unione Europea di regolare...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati