Armi chimiche in Siria? Realizzate con EQUIPAGGIAMENTI EUROPEI!

(Bari)ore 11:15:00 del 02/07/2018 - Tipologia: , Denunce, Esteri, Sociale

Armi chimiche in Siria? Realizzate con EQUIPAGGIAMENTI EUROPEI!

RIVELAZIONI SULLE ARMI CHIMICHE IN SIRIA: Le Armi Chimiche In Siria Sono Realizzate Con Materiale ed Equipaggiamento Europeo .

Il ministero degli Esteri russo ha dichiarato che le armi chimiche in Siria sono state prodotte dai terroristi con  attrezzature per la loro fabbricazione provenienti dai paesi dell'Europa occidentale .
"Ci sono materiali che meritano davvero non solo di essere discussi, ma anche di essere mostrati. In particolare, alla mia sinistra e alla tua destra, c'è quella attrezzatura dalle  cui sono avvenute delle perdite pochi giorni fa, è nella città di Douma ", ha detto Maria Zakharova, un rappresentante del ministero degli Esteri russo, durante un briefing congiunto con il ministero della Difesa russo.Ha aggiunto che tale attrezzatura professionale " sfortunatamente " è stata prodotta nei paesi dell'Europa occidentale.
A sua volta, il Ministero della Difesa russo ha dichiarato che durante l'inchiesta sugli incidenti chimici in Siria, si sono attuate procedure rigorose per preservarele prove che sono state violate da coloro che hanno lo scopo di esaminare gli oggetti e di rimanere neutrali.
Igor Kirillovcomandante delle truppe per la  protezione chimica, biologica e radiologica, ha affermato che la missione incaricata di indagare sull'uso di armi chimiche in Siria ha cercato di ritardare in qualsiasi modo l'indagine, e che è asservita agli interessi degli Stati Uniti e dei loro alleati.
"La missione cerca in ogni modo di ritardare le scadenze investigative, che corrisponde agli interessi degli Stati Uniti e dei suoi alleati", ha detto.
Inoltre, il Ministero della Difesa russo ha accusato i White Helmets (Caschi Bianchi) di falsificare i campioni consegnati alle indagini sul presunto incidente di armi chimiche a Saraqib.

Il 14 aprile, gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la Francia hanno bombardato un certo numero di strutture del governo siriano che secondo loro erano luoghi di produzione di armi chimiche senza fornire alcuna prova. Il presidente russo Vladimir Putin ha definito gli attacchi un'aggressione contro uno stato sovrano. Tuttavia, né gli esperti militari russi né i locali hanno confermato che si è verificato un incidente chimico, servito come pretesto per gli attacchi. Alla fine, anche gli Stati Uniti non hanno dato alcuna prova tamngibile.

Da: QUi

Scritto da Carmine

NEWS PRINCIPALI
Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
(Bari)
-

L'Europa attacca ancora una volta l'Italia. E questa volta, a farne le spese, è il vino.
Dopo lo spumante, la Commissione europea ha dato il via libera alla...

Scommesse online: 68 arresti, volume di affari per 4,5 miliardi  per le MAFIE
Scommesse online: 68 arresti, volume di affari per 4,5 miliardi per le MAFIE
(Bari)
-

Tre diverse indagini hanno portato all’arresto di 68 persone della criminalità organizzata pugliese, reggina e catanese
Le mafie si sono spartite e controllano il mercato delle scommesse online: è il...

Perche' i nostri risparmi sono in pericolo
Perche' i nostri risparmi sono in pericolo
(Bari)
-

Questa volta il Cigno nero, per quanto potrà apparire incredibile, lo stiamo fabbricando da soli con le nostre mani, anzi per la precisione con le nostre bocche. Apriamo gli occhi e facciamoci sentire. Aiuteremo il cambiamento. Quello vero
Ho scritto questa lettera agli italiani, donne e uomini, madri e padri, ma...

Tentano di BRUCIARE la casa del giornalista REPORT che ha INDAGATO SULLA JUVE
Tentano di BRUCIARE la casa del giornalista REPORT che ha INDAGATO SULLA JUVE
(Bari)
-

Ignoti hanno disegnato una croce rossa sul muro della sua abitazione, per poi cospargere di benzina il pianerottolo: provvidenziale l’abbaiare di un cane, che ha “sventato” il tentativo di intimidazione, avvenuto nella notte attorno alle quattro e mezzo.
Ignoti hanno disegnato una croce rossa sul muro della sua abitazione, per poi...

La faccia TOSTA di PRODI, artista della SVENDITA ITALIANA
La faccia TOSTA di PRODI, artista della SVENDITA ITALIANA
(Bari)
-

Questo è l’uomo che ha oggi la faccia tosta di lanciare un appello (sulle pagine del “Corriere della Sera” di venerdì 5 ottobre) per salvare l’Italia che, parole sue, «rischia di diventare una democrazia illiberale».
Romano Prodi è uno dei massimi artefici della mutazione genetica della sinistra...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati