Argentina: pensione a 70 ANNI? SCOPPIA LA RIVOLTA! (COME IN ITALIA..DEL RESTO)..NO?

(Milano)ore 09:11:00 del 23/12/2017 - Tipologia: , Cronaca, Economia, Esteri, Lavoro

Argentina: pensione a 70 ANNI? SCOPPIA LA RIVOLTA! (COME IN ITALIA..DEL RESTO)..NO?

Migliaia di manifestanti hanno occupato strade e piazze per protestare contro l'assurda decisione di allungare l'età pensionabile e quindi anche gli anni da passare al lavoro. .

Argentina: Il governo in carica ha deciso di alzare l'età pensionabile a 70 anni (che strano caso, in tutto il mondo stanno alzando l'età pensionabile contemporaneamente...) ma forse, credendo di avere a che fare con il popolo italiano, non hanno fatto i conti con la furia del popolo argentino che subito a dato il via ad una gigantesca opposizione di massa.
 
Migliaia di manifestanti hanno occupato strade e piazze per protestare contro l'assurda decisione di allungare l'età pensionabile e quindi anche gli anni da passare al lavoro.
 
Il piazzale davanti al Congresso argentino si è trasformato in breve in un campo di battaglia con il popolo offeso da una parte e con governo e polizia dall'altra che ha dato il via ad una violenta repressione causando il ferimento di centinaia di manifestanti.
 
Nessuna pietà neppure per i pacifici pensionati che hanno partecipato alla manifestazione in difesa delle nuove generazioni che forse non godranno dei loro stessi diritti, come si vede in questo video.
 
Tuttavia, la violenta repressione messa in atto dal governo argentino nei confronti del popolo che protesta la decisione dell'innalzamento dell'età pensionabile a 70 anni non ha fatto altro che peggiorare le cose, infatti alla protesta popolare si è aggiunto il secondo sciopero generale lanciato dalla potente Confederazione generale del lavoro (CGT) contro il governo, con trasporti, commercio, banche e aeroporti paralizzati in tutto il Paese. 
 
La battaglia sembra essere ancora lunga, certo è che il popolo argentino non permetterà tanto facilmente di essere ulteriormente sottomesso alle politiche economiche che continuano a vedere gli esseri umani come numeri produttivi.

Da: QUI

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
Addio Rondini: il clima ferma i migratori
Addio Rondini: il clima ferma i migratori
(Milano)
-

Il problema, oggi, è che la “memoria” delle rondini potrebbe non bastare più, da quando – a causa del surriscaldamento climatico – il Sahara ha preso ad avanzare anche verso Sud, estendendo in modo pericoloso l’habitat proibitivo del deserto
Vola sulle ali delle rondini il meraviglioso romanzo “Il viaggiatore notturno”,...

AFFITTOPOLI PD: canoni EVASI e sedi NON PAGATE
AFFITTOPOLI PD: canoni EVASI e sedi NON PAGATE
(Milano)
-

Nella lista dei morosi negli immobili gestiti da Mm ci sono parecchi inquilini «amici» facilmente reperibili
Oltre un milione di affitti non pagati. Come ha anticipato ieri il Giornale, a...

Attacchi alla Siria sono LEGALI? Si....PER LE BESTIE!
Attacchi alla Siria sono LEGALI? Si....PER LE BESTIE!
(Milano)
-

La piena entità dei danni alla pace e alla sicurezza internazionali causati dagli attacchi alla Siria guidati dagli Stati Uniti impiegheranno del tempo per essere chiariti. Ma il suo impatto sul concetto stesso di legalità negli affari internazionali è gi
La piena entità dei danni alla pace e alla sicurezza internazionali causati...

100 EURO per fare un pieno di 60 litri nel WEEKEND
100 EURO per fare un pieno di 60 litri nel WEEKEND
(Milano)
-

Per via dei rincari nel weekend si arriva fino a 100 euro per fare un pieno di 60 litri.
Per via dei rincari nel weekend si arriva fino a 100 euro per fare un pieno di...

La BCE PUO' cancellare il DEBITO: chi lo ignora e' in MALAFEDE
La BCE PUO' cancellare il DEBITO: chi lo ignora e' in MALAFEDE
(Milano)
-

«Il livello di confusione è così alto – scrisse De Grauwe – che il presidente della Bundesbank si è rivolto alla Corte Costituzionale tedesca sostenendo che il programma Omt della Bce esporrebbe i cittadini tedeschi al rischio di dover pagare Paul De Grau
Perché la Bce può benissimo cancellare 250 miliardi. E chi lo nega è ignorante o...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati