Anche tu stai soffrendo di disturbi intestinali per il cambio di stagione? Ecco i migliori RIMEDI NATURALI

(Firenze)ore 09:31:00 del 09/04/2018 - Tipologia: , Salute

Anche tu stai soffrendo di disturbi intestinali per il cambio di stagione? Ecco i migliori RIMEDI NATURALI

Non tutti forse lo sanno, anche se in molti se ne sono già accorti, che il cambio di stagione può dare disturbi allo stomaco nelle persone che già sono soggette a problematiche che interessano quell’organo..

Non tutti forse lo sanno, anche se in molti se ne sono già accorti, che il cambio di stagione può dare disturbi allo stomaco nelle persone che già sono soggette a problematiche che interessano quell’organo.

Per superare dolore, cattiva digestione, bruciore, reflusso, gastrite e acidità, uno dei rimedi naturali più semplici, immediati ed efficaci, è quello di prestare ancora più attenzione all’alimentazione e allo stile di vita.

Ecco dunque cosa fare e i rimedi naturali per attenuare o eliminare questo disturbo.

Cibi da evitare

Vanno evitati i cibi irritano e provocano acidità come i pomodori, gli agrumi, il cioccolato, il caffè, la menta, gli alimenti piccanti, i grassi, i fritti, i condimenti eccessivi, bevande e cibi troppo caldi o troppo freddi, bibite gassate, chewing gum, aglio, cipolla. Meglio non esagerare con i latticini.

Via libera invece ad alimenti digeribili come: cereali, in particolare avena e riso, frutta, come mela e pera, e verdura, specie finocchio e carota.

Ricordate inoltre che masticare lentamente aiuta la digestione.

Rimedi naturali contro reflusso e bruciore di stomaco

Esistono poi rimedi naturali efficaci e poco invasivi per avere sollievo dal bruciore gastrico, che placano ogni sintomo.

Innanzi tutto parliamo delle buone abitudini appena svegli. Per bilanciare l’acidità di stomaco, è necessario agire con qualcosa di alcalino, che riequilibri la situazione. Appena alzati beviamo un bicchiere di acqua tiepida con il succo di mezzo limone, lontano dalla colazione almeno mezz’ora.

Argilla bianca

Ottima è anche l’argilla bianca per uso alimentare, filtrata in maniera più fine rispetto a quella per utilizzi cosmetici. Un cucchiaino di argilla da disciogliere in mezzo bicchiere di acqua a temperatura ambiente e da bere dopo i pasti principali, ci assicura sollievo dal bruciore in maniera efficace.

Acqua e limone

Anche se il limone è tendenzialmente acido, una volta che il succo arriva puro nello stomaco, genera ceneri basiche, in grado di alcalinizzare l’ambiente e regolare così il ph. L’acqua e limone ogni mattina è un ottimo rimedio della nonna contro ogni tipo di infiammazione ed è una buona pratica anche per depurare il fisico dalle tossine accumulate.

Acqua e bicarbonato

Se poi dopo mangiato iniziamo a percepire il classico senso di pesantezza di stomaco e bruciore, per agire tempestivamente sul fastidio, possiamo contare sul classico mix di acqua e bicarbonato, infallibile sin dai tempi antichi. In alternativa possiamo affidarci senza timori anche al succo di aloe vera, pianta usata dalla medicina olistica anche contro l’ulcera gastrica. L’aloe va però evitata in caso di gravidanza.

Infusi e Tisane

La classica tisana all’alloro e limone è un toccasana quando abbiamo mangiato troppo e vogliamo accelerare il processo digestivo, mentre il decotto a base di semi di finocchio, è ottimo sia come digestivo sia come rimedio naturale curativo contro l’acidità gastrica.

Mettiamo a bollire un cucchiaio di semi in mezzo litro d’acqua e facciamo bollire per 5 minuti. Dopo di che lasciamo in infusione per 15 minuti e filtriamo. Beviamo a temperatura ambiente mezz’ora prima dei pasti tre volte al giorno come prevenzione, oppure subito dopo per alleviare il senso di acidità di stomaco.

Da: QUI

Scritto da Sasha

NEWS PRINCIPALI
Cozze pericolose: contaminazione batteria in tutta Italia
Cozze pericolose: contaminazione batteria in tutta Italia
(Firenze)
-

Cozze ritirate dal mercato: è scattato in questi giorni in tutta Italia l’allarme per le cozze vive refrigerate che, secondo le analisi condotte sui mitili, sarebbero contaminate oltre i limiti consentiti dalla legge dal batterio Escherichia Coli.
Cozze ritirate dal mercato: è scattato in questi giorni in tutta Italia...

Forno a microonde: tutte le malattia collegate
Forno a microonde: tutte le malattia collegate
(Firenze)
-

Durante la Seconda Guerra Mondiale , due scienziati hanno inventato un tubo a microonde chiamato magnetron .
Durante la Seconda Guerra Mondiale , due scienziati hanno inventato un tubo a...

Non utilizzare lo SMARTPHONE DI NOTTE: ecco perche'
Non utilizzare lo SMARTPHONE DI NOTTE: ecco perche'
(Firenze)
-

Tutti usiamo i nostri smartphone, ogni giorno. Anche quando dormiamo, tendiamo a lasciarlo vicino alla nostra testa
Tutti usiamo i nostri smartphone, ogni giorno. Anche quando dormiamo, tendiamo a...

In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
(Firenze)
-

Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e non poteva accedere alla “buona morte” statale.
Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e...


(Firenze)
-


Il miglior modo per perdere peso è mangiare! Sembra quasi anacronistico...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati