Acquedotto Irpinia, in 37 anni scavati solo 6 km su 10: TUTTO NORMALE. SIAMO ITALIANI

(Avellino)ore 15:43:00 del 20/04/2017 - Tipologia: , Ambiente, Cronaca, Denunce

Acquedotto Irpinia, in 37 anni scavati solo 6 km su 10: TUTTO NORMALE. SIAMO ITALIANI

Questa galleria rappresenta esattamente l'Italia.. un buco senza fondo a costi proibitivi.. e vicino c'è quella originale vecchia di 100 anni che probabilmente con opportuni restauri sarebbe tuttora funzionale.. Del resto gli acquedotti romani hanno 2000 .

Questa galleria rappresenta esattamente l'Italia.. un buco senza fondo a costi proibitivi.. e vicino c'è quella originale vecchia di 100 anni che probabilmente con opportuni restauri sarebbe tuttora funzionale.. Del resto gli acquedotti romani hanno 2000 anni e non c'era il mille proroghe e ... Renzi che stranamente non ha ancora risolto questo problema!!!

L’idea di un tunnel sostitutivo nasce dopo il sisma del 1980. Il tracciato originale - che porta acqua a 1 milione e 300mila persone - ha retto, ma le perizie evidenziano danni. Nel 1985 l’Ente Autonomo Acquedotto Pugliese realizza il progetto della Bis.

I primi cantieri nel 1990. Tra contratti rescissi e contenziosi si arriva al 1998, quando arriva il commissario straordinario. L'ultimo, Roberto Sabatelli, è in carica dal 2005. Si definisce "sblocca cantieri" e percepisce 290mila euro l'anno. Ma i lavori sono fermi. Motivo? La talpa si è incastrata nell'agosto 2016. Ma nessuno sa perché, né riesce a farla ripartire

In Italia la costante bassa densità neuronale di chiunque operi nel pubblico, giacchè nessuno fa qualcosa per merito o competenza ma solo perchè è raccomandato ci pone nelle condizioni di blocco di una qualsiasi cosa , quando lo standard, cioè la fresa scava ed io guido e guardo il livello del gas.2 cose 2, non funziona più, perche gli infami della parentopoli sono costretti ad usare gli atrofizzati mezzi cereberali..a quel punto dover capire come fare a sbloccarla è al di là e quindi fine dei lavori..quando leggo poi fresa arrivata dalla germania ed i tecnici tedeschi non erano già lì il giorno prima è nausea..micca pe niente la ferrari non vince più e ducati e lamborghini sono finite nelle fauci tedesche..

Il MAGNA MAGNA è sempre esistito, solo che adesso è diventato "SFACCIATO" alla luce del sole.

Scritto da Gregorio

NEWS PRINCIPALI
Giappone: settimana lavorativa piu' lunga e morte da troppo lavoro
Giappone: settimana lavorativa piu' lunga e morte da troppo lavoro
(Avellino)
-

Il Giappone ha alcune delle più lunghe settimane di lavoro al mondo. Quasi un quarto delle aziende giapponesi richiede ai dipendenti di lavorare oltre 80 ore di straordinario al mese.
Il Giappone ha alcune delle più lunghe settimane di lavoro al mondo. Quasi un...

Consumatori perfetti, cioe' INFELICI. Perche' SERVIAMO cosi'
Consumatori perfetti, cioe' INFELICI. Perche' SERVIAMO cosi'
(Avellino)
-

L’espressione “decrescita felice” suscita ancora oggi molta perplessità. E’ un equivoco tutto italiano. Io non ho mai usato questa espressione. La decrescita ha un significato preciso e parte dall’assunto che noi viviamo in un mondo finito e con risorse f
L’espressione “decrescita felice” suscita ancora oggi molta perplessità. E’ un...

Arriva microchip sotto pelle per timbrare il cartellino
Arriva microchip sotto pelle per timbrare il cartellino
(Avellino)
-

Presto non ci sarà più bisogno di timbrare il cartellino. Basterà infatti un microchip inserito sotto la pelle, per accedere alla propria sede di lavoro.
Presto non ci sarà più bisogno di timbrare il cartellino. Basterà infatti un...

Roberto Saviano: In 10 anni guadagnai per 13 milioni di euro
Roberto Saviano: In 10 anni guadagnai per 13 milioni di euro
(Avellino)
-

L'inchiesta giornalistica di Panorama su Roberto Saviano: l'autore di Gomorra ai raggi x, dagli incassi fino alla scorta
Roberto Saviano, scrittore simbolo, ai raggi x. Gli incassi, le relazioni, le...

Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
(Avellino)
-

L'Europa attacca ancora una volta l'Italia. E questa volta, a farne le spese, è il vino.
Dopo lo spumante, la Commissione europea ha dato il via libera alla...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati