Abuso dei social network: la solitudine

MESSINA ore 16:37:00 del 23/12/2014 - Tipologia: Sociale, Tecnologia

Abuso dei social network: la solitudine

Abuso dei social network: la solitudine | L’analisi di Donna cerca Uomo.

Facebook è un social network (rete sociale consistente in un qualsiasi gruppo di persone connesse tra loro da diversi legami sociali) ad accesso gratuito, secondo sito più visitato al mondo. Anche in Italia è molto diffuso, persone di tutte le età che ne fanno usi diversi. Quasi tutte le persone che conosciamo sono su facebook, familiari compresi. Spesso i nostri amici preferiscono non uscire per passare la serata al pc (e per pc leggasi facebook); la nostra ragazza ci passa non sappiamo nemmeno noi quante ore ormai, e la loro condizione è quella della gran parte degli iscritti, stregati per ore ed ore da un social network,e in riferimento prendiamo facebook, ma ormai ne esistono di svariati altri, attinenti anche a materie più specifiche.

Possibile che la gente si diverta a passare ore a condividere la maggior parte delle volte stupidaggini (con l'apposizione del celebre "mi piace") e a curiosare nei fatti altrui? Il livello culturale italiano è davvero cosi basso?  Non vi sembra di offendere la vostra intelligenza? Possiamo capire chi lo utilizza poche ore al giorno, casomai per tenersi realmente in contatto con persone che non hanno l'opportunità di vedere perchè in altre città/regioni/nazioni/continenti

Parliamoci chiaro: la maggior parte della gente (9 adolescenti su 10) passano le proprie ore a perdere tempo, piuttosto che applicarsi in attività più salutari ed utili, alla Salute del cervello in particolare. Che società avremo in futuro, una società basata sui rapporti sociali in cui conta di più chi ha più fan? L'abuso del social network è un problema sociale? Noi riteniamo di si e che sia importante studiare soluzioni per non avere in futuro una società di stupidi e bamboccioni.

E purtroppo non è solo virtualità, perché spesso questo mondo finto interferisce e influenza più o meno negativamente anche la vita vera. Crediamo che internet sia una sorta di droga collettiva, nessuno ne riesce più a fare almeno. L'abbiamo nel telefono, ci portiamo il mini pc al mare, siamo collegati ovunque e dovunque, non riusciamo a staccare la spina per vivere la realtà concreta, sempre dietro a parole e siti.Crediamo che sia un problema sociale e pure non indifferente. Voi quante ore passate davanti a Facebook ogni giorno? Fatevi questa domanda. Se la risposta rasenta la normalità allora cercate di trovare qualche altro passatempo che vi dia la possibilità di interagire ( realmente ) con le persone che più gradite.

FONTE: DONNA CERCA UOMO

Scritto da Gerardo

NEWS PRINCIPALI
La PERVERSIONE della Buona Scuola che tradisce i ragazzi e li abbandona nelle mani delle aziende
La PERVERSIONE della Buona Scuola che tradisce i ragazzi e li abbandona nelle mani delle aziende

-

Come trasformare un bambino in un “asset”: un individuo solo al mondo, in lotta contro tutti. E’ l’orrore del neoliberismo, sintetizzato da Margaret Thatcher nel 1980
Come trasformare un bambino in un “asset”: un individuo solo al mondo, in lotta...

TUTTI PROMOSSI: LA FINTA SCUOLA CHE SFORNA ASINI DEL FUTURO
TUTTI PROMOSSI: LA FINTA SCUOLA CHE SFORNA ASINI DEL FUTURO

-

Bisogna che finalmente qualcuno abbia il coraggio di dirlo!!!
Bisogna che finalmente qualcuno abbia il coraggio di dirlo: in Italia oggi in...

RINFRESCHIAMO LA MEMORIA AI FRANCESI!
RINFRESCHIAMO LA MEMORIA AI FRANCESI!

-

Vomitevole? Rinfreschiamo la memoria ai francesi: 17 Ottobre 1961, il massacro di Parigi – La nuit oubliée – la notte che i francesi cercano di nascondere.
Vomitevole? Rinfreschiamo la memoria ai francesi: 17 Ottobre 1961, il massacro...

NO agli sbarchi di Salvini come gli 80 euro di Renzi?
NO agli sbarchi di Salvini come gli 80 euro di Renzi?

-

Portare a casa un risultato subito, quale che sia: che differenza c’è tra il blocco delle navi delle Ong imposto da Salvini e la mancia degli 80 euro concessi da Renzi?
Portare a casa un risultato subito, quale che sia: che differenza c’è tra il...

Milioni di italiani costretti a chiedere aiuto per mangiare
Milioni di italiani costretti a chiedere aiuto per mangiare

-

I dati esaminati, relativi al 2017, presentati nel rapporto “La povertà alimentare e lo spreco in Italia”, fanno rabbrividire
Coldiretti: 2,7 milioni di italiani alla mensa dei poveri – di E.M. I dati...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati