A breve saremo tutti OBBLIGATI a impiantarci il microchip sottocutaneo: ECCO CON QUALI SCUSE

(Milano)ore 18:01:00 del 14/02/2018 - Tipologia: , Cronaca, Denunce, Sociale

A breve saremo tutti OBBLIGATI a impiantarci il microchip sottocutaneo: ECCO CON QUALI SCUSE

Esiste un oscuro progetto da parte del NWO (nuovo ordine mondiale) che ha come obiettivo quello di controllare l’intera popolazione globale usando la tecnologia..

CE LO OBBLIGHERANNO INVENTANDO SCUSE DEL TIPO :CI SALVERÀ LA VITA,CI FARÀ RISPARMIARE,TERRÀ LONTANO I RAPINATORI ECC.MA LA VERITÀ È CHE DEVONO CONTROLLARCI!

Esiste un oscuro progetto da parte del NWO (nuovo ordine mondiale) che ha come obiettivo quello di controllare l’intera popolazione globale usando la tecnologia. Stavolta non stiamo parlando di carte di credito intestate,di gps ecc,ma di un piccolissimo dispositivo che comprende tutte le funzionalità.

Inizieranno a pubblicizzarlo per avere diritto a degli sconti, diranno che servirà per la sanità  ,per acquistare medicine come sostituto della tessera sanitaria,diranno che ci salverà la vita in caso di infarti e ictus perchè fungerà da salvavita,diranno che terrà lontano i rapinatori perché sostituirà il nostro denaro e quindi andremo in giro senza contanti ecc. Insomma faranno in modo che saranno le popolazioni stesse a richiederlo perchè penseranno che il dispositivo semplifica la vita.

Purtroppo la realtà è un’altra,con questo dispositivo controlleranno ogni nostro movimento,saremo codici a barre e non persone,saremo solo numeri,un globale gregge di pecore controllate senza alcuno sforzo da un pastore a distanza…

Stiamo parlando del microchip sottocutaneo,alcuni già lo usano in Europa,alcuni già stanno abboccando alla trappola del NWO dando loro modo di sperimentarlo per bene.Ecco chi soro e perchè se lo sono fatto impiantare. Guardate questo video di National Geographic (non sono dei ciarlatani) che spiega cosa sta avvenendo e come stanno controllando i primi individui di una lunga serie…

[video]

Da: Jeda

Scritto da Samuele

NEWS PRINCIPALI
PD: la MAFIA delle SPARTIZIONI PRIVATE
PD: la MAFIA delle SPARTIZIONI PRIVATE
(Milano)
-

Perché una società strategica per gli italiani, con un fatturato annuo di oltre 6 miliardi di euro e introiti certi – che sono aumentati vertiginosamente negli anni com’era prevedibile – sia stata ceduta ad imprenditori privati?
Partiamo dall’inizio. Perché una società strategica per gli italiani, con un...

Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!
Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!
(Milano)
-

In ingegneria i rischi non sono fatti di parole o chiacchiere. Il rischio è un fattore che viene concretamente misurato.
Vi presentiamo questo articolo di Davide Gioco, Ingegnere, da Attivismo.info,...

Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
(Milano)
-

Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e feriti, tutte le parole sono inutili
Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e...

Codacons a rischio chiusura: PIGNORATI BENI PER 300MILA EURO
Codacons a rischio chiusura: PIGNORATI BENI PER 300MILA EURO
(Milano)
-

Prima due pignoramenti da 235mila euro. Poi una serie infinita di cartelle esattoriali, che soltanto grazie agli sconti garantiti dall' ultima rottamazione hanno portato a un esborso all' Erario di 300 mila euro
CONSUMATORI CONSUMATI DALLA GIUSTIZIA - IL CODACONS È A RISCHIO CHIUSURA: GLI...

Frutta e verdura hanno l’80% in meno di vitamine e minerali rispetto a 30 anni fa!!
Frutta e verdura hanno l’80% in meno di vitamine e minerali rispetto a 30 anni fa!!
(Milano)
-

Gli scienziati confermano: la frutta e verdura che mangiamo ha perso quasi tutti i suoi nutrienti a causa delle ibridizzazioni delle specie, l’impoverimento
Gli scienziati confermano: la frutta e verdura che mangiamo ha perso quasi tutti...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati