60% degli immigrati con assegno assistenziale senza mai aver lavorato

(Roma)ore 09:07:00 del 06/12/2018 - Tipologia: , Denunce, Economia, Sociale

60% degli immigrati con assegno assistenziale senza mai aver lavorato

L’Osservatorio sui cittadini extracomunitari, un apposito ufficio dell’Inps per monitorare l’impatto che l’immigrazione ha sul sistema pensionistico, ha pubblicato i dati relativi agli immigrati dell’anno 2017. .

In pensione senza aver mai lavorato. Il 60% degli immigrati con assegno assistenziale – di Anna Pedri

L’Osservatorio sui cittadini extracomunitari, un apposito ufficio dell’Inps per monitorare l’impatto che l’immigrazione ha sul sistema pensionistico, ha pubblicato i dati relativi agli immigrati dell’anno 2017. 

Di oltre 96 mila pensioni erogate nei loro confronti, ben 60 mila sono di tipo assistenziale,cioè elargite senza che mai siano stati pagati i relativi contributi.

I numeri parlano chiaro e smontano la tesi secondo cui sono gli immigrati a pagare la pensione agli italiani.

In Italia in totale ci sono circa 6 milioni di stranieri, immigrati in regola con il permesso di soggiorno.

Nel 2017 il numero di cittadini extracomunitari conosciuti all’Inps, perché lavoratori nel settore privato o percettori di prestazione a sostegno del reddito o pensionati, è pari a 2.259.652, in aumento rispetto ai 2.189.702 del 2016 (+3,2%). Di questi il 90% è lavoratore, alcuni sono dipendenti e altri autonomi, con sistemi pensionistici quindi differenti.

Il 4% di loro è pensionato, cioè i 96 mila di cui sopra, che comprendono anche i pensionati per vecchiaia.

L’importo medio annuo della pensione percepito dagli extracomunitari è di poco superiore ai 7 mila euro e il Paese che è maggiormente rappresentato per numero di pensionati, sia in termini assoluti che relativi è l’Albania, con 21.182 pensionati su un totale di 299.731 soggetti (7,1%).

Assegno assistenziale: 60mila quelli che non hanno versato contributi

Tra tutti i 96 mila immigrati pensionati ben 60 mila percepiscono pensioni per cui non hanno mai versato alcun contributo.

Colpa dei ricongiungimenti famigliari, che permettono a persone che mai hanno lavorato in Italia di raggiungere i propri cari di percepire l’assegno pensionistico senza aver mai versato alcunché.

Inoltre ci sono 120.753 percettori di prestazioni a sostegno del reddito (5,3%), e altri 10mila immigrati che percepiscono indennità, tra cui le invalidità e gli infortuni.

Da: QUI

Scritto da Sasha

NEWS PRINCIPALI
Aumenti Luce e gas settembre 2019: guida al risparmio
Aumenti Luce e gas settembre 2019: guida al risparmio
(Roma)
-

AUMENTI LUCE E GAS SETTEMBRE 2019 - Con l’inizio del mese di settembre le famiglie italiane devono fare i conti con un netto incremento della spesa legate alle utenze domestiche ed, in particolare, alle forniture di luce e gas che rappresentano dei “costi
AUMENTI LUCE E GAS SETTEMBRE 2019 - Con l’inizio del mese di settembre le...

Rincari sulla Patente: costera' il 22% in piu' (piu' di 800 euro)
Rincari sulla Patente: costera' il 22% in piu' (piu' di 800 euro)
(Roma)
-

RINCARI SULLA PATENTE IN ARRIVO - La patente di guida è vista come un traguardo per la maggior parte dei maggiorenni che, al compimento del 18° anno d'età, possono finalmente impugnare il volante dell'auto e cominciare ad essere considerati automobilisti,
RINCARI SULLA PATENTE IN ARRIVO - La patente di guida è vista come un traguardo...

Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
(Roma)
-

PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa mezzo milione di alberi, e 5 milioni e mezzo nei 133 Comuni circostanti, ma entro il 2030 di piante ce ne saranno 3 milioni in più.
PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa...

Italiani primi evasori in Europa: di chi la colpa?
Italiani primi evasori in Europa: di chi la colpa?
(Roma)
-

EVASIONE, ITALIA PRIMA IN EUROPA - Italia prima in Europa per evasione fiscale in termini assoluti dell’Iva.
EVASIONE, ITALIA PRIMA IN EUROPA - Italia prima in Europa per evasione fiscale...

CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
(Roma)
-

CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni cacciatore ha la possibilità di cacciare un numero massimo di animali per ogni giornata venatoria (carniere giornaliero) e un numero massimo per stagione (carniere stagionale).
CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati