(Firenze)ore 08:11:00 del 30/10/2017 - Tipologia: , Denunce, Politica

.

Nell'intricata vicenda di Banca Etruria che sta (nuovamente) travolgendo Maria Elena Boschi dopo la pubblicazione del libro di Ferruccio de Bortoli, spunta pure la "manina" di Romano Prodi. Una nuova "bombetta", lanciata da La Stampa, che rivela come furono due consiglieri della Popolare dell'Emilia Romagna, molto vicini al Mortadella, ad opporsi alla vociferata fusione tra Bper ed Etruria. Scenari ed indiscrezioni sulle quali è chiamata ad indagare la commissione d'inchiesta sul sistema bancario.
Dunque, i fatti. A riferire l'episodio al quotidiano torinese è un testimone diretto della vicenda. Il nastro va riavvolto fino alla fine del 2014, quando Ettore Caselli, allora presidente di Bper, era a capo del fronte favorevole alla fusione con Etruria. Ma una parte del consiglio, al contrario, era assai scettica: tra loro soprattutto due consiglieri, Angelo Tantazzi e Giuseppe Lusignani. Sono loro i due "vicinissimi" a Prodi, due nomi di peso all'interno del consiglio della Popolare dell'Emilia.
A quel punto, aggiunge la fonte, Caselli avrebbe contattato i suoi interlocutori nel consiglio di Etruria per chiedere di attivare "il Boschi", papà di Maria Elena e allora vicepresidente dell'istituto, per far muovere il governo e trovare una mediazione con i prodiani. La fonte aggiunge che uno dei consiglieri che agì da "messaggero" tra Caselli e Boschi non è in grado di confermare o smentire se la sollecitazione ebbe un qualche effetto, e neppure se lo stesso Pier Luigi Boschi ne avesse effettivamente informato la figlia, allora ministro delle Riforme.
Restano i sospetti, insomma. Così come ci sono delle certezze: qualche settimana dopo, all'inizio del 2015, sarà l'allora sottosegretario Graziano Delrio a chiamare proprio Caselli per chiedere informazioni sull'avanzamento della prospettata fusione. Ma ormai era troppo tardi: è Caselli stesso ad informare Delrio che l'operazione non era più praticabile. Da lì a poco tempo, l'Etruria sarà commissariata dal ministero dell'Economia su proposta di Bankitalia.
Da: QUI
Scritto da Samuele

NEWS PRINCIPALI
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
(Firenze)
-

E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali economici del Belpaese siano stati in larga misura acuiti e creati dai governi presieduti da Silvio Berlusconi.
E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali...

Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
(Firenze)
-

L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE DALLE BOLLETTE DELLA LUCE NONO PAGATE, A CARICO DI TUTTA LA COLLETTIVITÀ.
L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE...

Ma quale antifascismo! Gli italiani vogliono LAVORO, MENO TASSE E TUTELA FAMIGLIA!
Ma quale antifascismo! Gli italiani vogliono LAVORO, MENO TASSE E TUTELA FAMIGLIA!
(Firenze)
-

Altro che antifascismo. I temi centrali per gli italiani sono il lavoro, il contrasto alla disoccupazione e la lotta al precariato
Altro che antifascismo. I temi centrali per gli italiani sono il lavoro, il...

La Raggi esce pulita dal caso Romeo: come volevasi dimostare, notizia di reato INFONDATA
La Raggi esce pulita dal caso Romeo: come volevasi dimostare, notizia di reato INFONDATA
(Firenze)
-

Oggi è stato dato, alla decisione del magistrato, un rilievo minimo rispetto a quello che la vicenda ebbe al momento della sua comparsa sul palcoscenico dei media
Al di là del fatto che riguarda la Raggi, questa vicenda è solo l'ennesima prova...

RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
(Firenze)
-

Il grosso vantaggio dell’Ue per le lobby finanziarie e industriali è che è molto più facile influenzare un potere centrale che i singoli governi dei 28 paesi membri.
JUNCKER (PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA) AUTORIZZA BEN 19 TIPOLOGIE DI ...



Italia Blog | Contatti | Sitemap articoli

2013 Italia Blog - Tutti i diritti riservati